+39 02 48601166
Viale Europa 7820047 Cusago (Milano), Italia

Stereotest I LANG

Questo test, destinato a facilitare l’esame del senso stereoscopico nei bambini è fondato su due principi: i random dots e il reticolo di lenti cilindriche parallele.

In visione monoculare questi stereogrammi non rivelano alcun contorno, mentre in visione binoculare le aree che producono una disparità orizzontale vengono viste in rilievo.

Description

L’ originale Stereotest I del Professor Joseph Lang

Questo test, destinato a facilitare l’esame del senso stereoscopico nei bambini è fondato su due principi: i random dots e il reticolo di lenti cilindriche parallele.

In visione monoculare questi stereogrammi non rivelano alcun contorno, mentre in visione binoculare le aree che producono una disparità orizzontale vengono viste in rilievo.
In considerazione del fatto che il test viene eseguito il più delle volte nei bambini, sono state scelte delle forme di oggetti che sono abitualmente ben note fin dalla più tenera età. I tre oggetti (un gatto, una stella e un’automobile) sono visti su piani differenti: il gatto appare più vicino all’osservatore e l’automobile più lontana.
I valori di disparità indicati sul retro della cartolina valgono per una distanza di osservazione di 40 cm. Il gatto appare come il più sollevato sul piano del cartoncino (1200’’) mentre lo scarto di disparità tra la stella (600’’) e l’automobile (550’’) è insignificante e può essere trascurato.
I bambini superano in generale il test più facilmente degli adulti nei quali una presbiopia iniziale, con insufficienza di convergenza, può provocare delle difficoltà.

L’originale Stereotest I Lang viene fornito completo di apposito astuccio contenente le dettagliate istruzioni per l’uso

Dispositivo senza lattice o derivati

ns. codice LG004 – Stereotest I Lang in astuccio

In conformità alla Circolare del Ministero della Salute del 28.03.2013, le informazioni contenute in questo sito sono esclusivamente rivolte agli operatori professionali del settore.